Vacanze a San Vincenzo

Il centro balneare attrezzato più vicino all’Agriturismo Il Piaggione è il paese di San Vincenzo che dista circa 8 km ed è facilmente raggiungibile percorrendo il Viale Della Principessa (dotato anche di pista ciclabile) oppure la Vecchia Via Aurelia, in 10 minuti di auto.

San Vincenzo ha origini antiche tanto che la Torre di Avvistamento, ancora visibile sul Porto (anche se parzialmente inglobata in un edifico più recente), è raffigurata sullo sfondo di un dipinto di Giorgio Vasari esposto in “Palazzo Vecchio” a Firenze e intitolato “La Battaglia di San Vincenzo”.

La vocazione turistica di San Vincenzo si basa principalmente sul mare, da molti anni insignito della Bandiera Blù dell’Unione Europea, e sulla spiaggia sabbiosa che si sviluppa per chilometri alternando stabilimenti balneari, la cui storia spesso risale agli anni ’60, a tratti di spiaggia libera ma controllata da guardaspiaggia.

spiaggia-san-vincenzo

Nella parte nord del paese, subito dopo il confine tra i comuni di San Vincenzo e di Castagneto Carducci, inizia una spiaggia di circa 5 chilometri totalmente libera, rimasta incontaminata e selvaggia grazie alla proprietà privata di tutta la fascia litoranea a terra, facente parte della Tenuta dei Conti Bossi Pucci-Serristori che ha impedito di fatto ogni operazione speculativa, conservando intatta la morfologia naturale della costa.

Tradizionalmente San Vincenzo ha indirizzato l’offerta turistica in maniera alternativa rispetto ad altri centri balneari della costa Tirrenica come Follonica o Marina di Cecina, cercando di evitare la confusione del turismo di massa e gli eccessi e la trasgressione della vita notturna, per offrire una vacanza rilassante adatta sia alle famiglie sia ad una clientela giovane più matura.

Di recente costruzione, il nuovo porticciolo turistico modernamente attrezzato per la nautica da diporto, offre la possibilità di gite giornaliere in motonave per visitare le isole dell’arcipelago toscano. www.aquavision.it

porto-san-vincenzo

La parte a terra del porto, con i suoi locali di tendenza, costituisce il punto di ritrovo di elezione per la vita mondana serale.

Sulla scogliera frangiflutti a protezione del porto, è stato costruito un percorso “accessibile” denominato “La passeggiata del Marinaio” che si sviluppa per circa 800 metri e termina con la statua bronzea del Marinaio dell’altezza di 7 m. opera del noto artista locale Giampaolo Talani, recentemente scomparso.